Login

Far parte della community come professionista o come utente ospite è molto semplice, compila il form in tutti i suoi campi, e in poco tempo sarai online.

pierangelo giacomuzzi

Ambiti

Arte, Comunicazione, Progettazione e organizzazione

Mi occupo essenzialmente d'altro: semino, taglio l 'erba, butto giù alberi, sventro pannocchie e accudisco gli animali con le medesime... non ho una linea formale certa da seguire, nel senso che scelgo il medium creativo in base all'idea e non viceversa, non sono un artista\curatore anni 80 per intenderci, diciamo che ho idee che seguono una certa logica, d'intenti, di progettazione e di messaggio. So che quello che faccio non lo faccio solo per me, ognuno ha il suo ruolo in questo mondo, il mio è a metà tra il letame, il larice e un video in bassa risoluzione...ma sembra funzionare in qualche maniera. Non ho interessi univoci, mi mantengo con altro che non sia l'arte, per essere più libero essenzialmente. Non credo nei macrocosmi e nelle monoculture, poco in Dio e molto nella Montagna, quella vera. Prediligo l'idea piuttosto che la tecnica, e penso che l'armonia nelle cose, per certi versi, sia necessaria, anche se il caos ha indubbiamente il suo fascino. Non credo nella bellezza a tutti i costi, la trovo noiosa, ti distoglie dalla realtà, dall'idea nuda e cruda...quella che cerco.
Fae soraldut auter: semene, taie prè, trae jù alberes, fae fora panoce e fieteree animai co ste ultime...
No è en endrez segur da ge jir do, cerne l medium aldò de l'enpensada e no alincontra, no son n artist egn '80 per se entener
dijon che è en pensier che va aldo de na logica del projetar, del far e del dir.
Son segur che chel che fae no l fae demò per me, vigniun à so post te sto mond, l mie l'é à mez anter la grascia,
l lares e n video n bassa resoluzion...ma somea che la carenee a valch vida.
No è enteresc bele de na sort, me mantegne fajan auter che no sie l'art, per esser più ledech.
No crese tei "macrocosmi" e te le "monoculture", pöch te Segnoredie e trop te la Mont, chela sciantiva e sinziera.
Mete inant l'enpensada e po l stil, la tecnica, e pense che l'armonia de le robe, a valch vida,
la e utola, ence se l caos enstriona tost.
No crese tel bel a duc i cosc', l troe dalbon stufegol, l te para via da la realtà, da l'enpensada cruva e enzoisa...chela che troe.