Anmelden

Teil der kreativen Community zu werden, ist ganz einfach: Melde dich als professioneller Benutzer oder als Gast an, fülle das Formular vollständig aus und schon bald wirst du online sein.

Silvia Giulia Mendola

Bereiche

Musik und Schauspiel

CURRICULUM BREVE SILVIA GIULIA MENDOLA Nel 2010 riceve la segnalazione dal comune di Milano “MilanoDonna” categoria spettacolo : “… attrice e regista milanese di sicuro talento e nuova promessa del teatro nazionale, per saper portare sul palcoscenico con passione e originalità l’universo femminile. “ Diplomata all’Accademia dei Filodrammatici nel 2003, Silvia Giulia Mendola si sta imponendo come una dei giovani talenti più promettenti dello scenario teatrale nazionale. Ha già collezionato il “Premio alla vocazione Hystrio 2004”, il concorso teatrale femminile “La Parola e il Gesto 2004”, la “Segnalazione Premio Ubu 2007” per lo spettacolo “Sei personaggi in cerca d’autore”. Vincitrice del Primo Premio al Concorso Nazionale di prosa SALICEDORO 2011. Nonostante la giovane età, Silvia ha fatto il pieno di quasi tutti i teatri milanesi, da La Scala al Franco Parenti e al Litta, Teatro Filodrammatici, Tieffe, passando per l’Olmetto e il Libero, in ultimo la troviamo al Teatro Stabile di Torino, ora Nazionale, diretta da Leo Muscato in “As you like it”. E’ presidente dell’Associazione culturale PianoinBilico, ha diretto spettacoli di grande successo come “Le relazioni pericolose”, “La verità vi prego sull’amore” , “Don Giovanni a mosca cieca” è stata in residenza con la sua compagnia al Teatro Franco Parenti di Milano, con spettacoli di drammaturgia contemporanea come “Saccarina” di Davide Carnevali e “Marilyn Mon Amour” di Cinzia Spanò. Ha avuto la direzione artistica della rassegna teatrale estiva 2010 “Vogliamo Vivere!” allo spazio Revel di Milano, e successivamente con la sua associazione ha vinto il bando Cariplo A&C creatività giovanile e diretto con la sua compagnia la rassegna “Vogliamo Vivere!punto di fusione”. Tutto questo riuscendo a portare avanti parallelamente anche la carriera cinematografica e televisiva, in ultimo maggio scorso è stata propagonosta di “Doppio Zero” di Luca Solina, mediometraggio che è stato al Festival di Cannes. E’ stata co- protagonista nel ruolo di Suor Rosa in “Tutto su mia madre” per la regia di Leo Muscato. Pratagonista in ruoli come La Figliastra, Sofia nel Platonov, Giocasta in Pasolini per la regia di Nanni Garella. Ha lavorato con diversi registi tra gli altri A.R. Shammah, Giorgio Barberio Corsetti, C.Accordino, L.Muscato, N.Garella.